Classe Viva


La nostra scuola partecipa da diversi anni agli esami di certificazione esterna per il tedesco: Fit in Deutsch 2.

L’ente certificatore è il Goethe Institut di Roma nella sede autorizzata dell’ICIT di Latina.

L’esame certifica il raggiungimento del livello A2 nelle quattro abilità linguistiche fondamentali:

  1. Hören (comprensione orale),
  2. Lesen (comprensione scritta),
  3. Schreiben (produzione scritta),
  4. Sprechen (produzione orale)

Su tematiche riguardanti:

  • l’amicizia,
  • la scuola,
  • la famiglia,
  • le attività del tempo libero,
  • i viaggi,
  • le abitudini culinarie,
  • l’abitazione,
  • la moda,
  • lo svolgimento della giornata,
  • il corpo lo sport e la salute,
  • la vita in città, i rapporti tra le persone.

L'Alliance Française sudlatium è sede ufficiale per il conseguimento della certificazione DELF, riconosciuta a livello internazionale.
Il DELF (Diplôme d’études en langue française)  rilasciato dal Ministero della Pubblica Istruzione francese, attesta il livello di conoscenza della lingua francese ed è aperto a tutti i cittadini italiani e stranieri. Questo diploma è privo di scadenza.
Il DELF è riconosciuto dal sistema educativo italiano come credito formativo nelle scuole superiori e nelle università.

Nel nostro Istituto è attiva la certificazione DELF SCOLAIRE  A2, B1,  per i candidati  iscritti presso una scuola italiana (scuola media, scuola superiore) e che non hanno la nazionalità francese.

1) KET (Key English Test)

Il KET costituisce il primo livello degli esami Cambridge in English for Speakers of Other Languages (ESOL). Inserito a livello A2 dal Quadro Comune Europeo del Consiglio d’Europa il KET è un esame elementare che valuta la capacità di comunicazione quotidiana nella lingua scritta e parlata ad un livello di base.

2) PET (Preliminary English Test)
Il Cambridge Preliminary English Test (PET) – test preliminare di lingua inglese – rappresenta il secondo livello degli esami Cambridge in English for Speakers of Other Languages (ESOL). Considerato un esame di livello medio-basso e inserito al livello B1 dal Quadro Comune Europeo del Consiglio d’Europa il PET valuta la capacità di comunicazione quotidiana nella lingua scritta e parlata.

3) Cambridge English: First for Schools è ideato appositamente per adattarsi agli interessi degli studenti, in modo da accrescere la loro motivazione nello studio dell'inglese. Poiché si basa su argomenti e situazioni familiari, consente loro di acquisire la sicurezza necessaria per utilizzare il loro inglese e li motiva ad ottenere certificazioni di livello superiore. Cambridge English: First for Schools è una certificazione di livello intermedio-alto B2 dal Quadro Comune Europeo del Consiglio d’Europa

Eucip Core nei curricoli dell’Istituto Tecnico

“Amministrazione Finanza e Marketing,

Articolazione Sistemi Informativi Aziendali”

 

AICA, l’Associazione italiana per l’Informatica e il Calcolo Automatico insieme con il MIUR e con Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici, hanno proposto l’inserimento delle competenze previste dalla certificazione informatica professionale europea EUCIP Core nel curriculum formativo degli istituti tecnici.

Lo standard  europeo EUCIP (www.eucip.it) descrive e classifica in 21 profili professionali tutte le competenze necessarie nell’Information Technology . All’interno dello standard il livello base: “EUCIP CORE” descrive – raccogliendole in tre aree: plan, build, operate – tutte le competenze fondamentali e comuni a tutti i profili e necessarie al professionista informatico, qualsiasi sia l’ambito tecnologico e applicativo in cui si sviluppa la sua carriera.

La sperimentazione prevede l’inserimento nei programmi del triennio ad indirizzo Sistemi Informativi Aziendali degli argomenti indicati nel  Syllabus che descrive la certificazione EUCIP Core, assegnandone la trattazione non solo ai docenti di informatica, ma anche a quelli di altre discipline: in particolare economia aziendale, inglese, diritto, matematica e italiano.    L’obiettivo è quello di offrire agli studenti competenze informatiche aggiornate e complete, una visione sistematica e unitaria del sistema informativo aziendale, in un’ottica di integrazione disciplinare e di verifica esterna delle competenze. Un vantaggio importante è inoltre la possibilità al termine del percorso di ottenere la certificazione EUCIP Core uscendo quindi dalla scuola con uno strumento di valido utilizzo nel  mondo del lavoro e della formazione universitaria (crediti).

Visita il sito ufficiale dell’AICA per saperne di più VAI

Volantino ECDL-WEB EDITING-Ottobre 2012

WebEditing-Syllabus-2-0-IT

 

Il programma di certificazione WebEditing  è stato sviluppato per consentire ai candidati di comprendere i concetti base del web, del linguaggio HTML, dei programmi di web editing e fornire loro le competenze necessarie di progettazione web per creare, pubblicare e mantenere semplici siti Web .

Il Web Editing è una delle figure professionali attualmente più richieste da gran parte delle aziende e si identifica in colui che conosce il linguaggio globale delle discipline legate al mondo del Web.

Il programma ECDL WebEditing è indirizzato:

- a coloro che desiderano acquisire le conoscenze necessarie per creare un semplice sito web personale, un proprio blog in cui condividere impressioni, idee, hobby con i propri amici;

- a scuole e piccole imprese che intendono pubblicizzare i propri prodotti sul web, senza fare gli investimenti necessari per finanziare complessi siti commerciali;

- a comunità e associazioni volontaristiche che vogliono comunicare e tenere aggiornati i propri membri acquisendo le conoscenze di base per creare e pubblicare un semplice sito web a costi contenuti.

Seguendo il programma, il candidato acquisirà la conoscenza degli elementi di base del linguaggio HTML, in modo da poter realizzare semplici codifiche. Facendo uso di un Web editor, al Candidato sarà richiesto di generare pagine Web, formattare del testo, utilizzare frame e creare caselle di testo, moduli e tabelle. Il candidato sarà in grado, inoltre, di pubblicare il sito nel Web. In più, il candidato sarà in grado di salvare il lavoro ed avere una buona comprensione dei problemi di sicurezza e della legislazione per quanto riguarda la pubblicazione dei siti Web.

La ECDL WebEditing certifica che il Candidato:

  • conosce i concetti di base di web publishing
  • ha le conoscenze necessaria per creare un semplice sito web
  • conosce i costrutti fondamentali dell’HTML
  • può eseguire semplici codifiche HTML
  • è in grado di utilizzare un web per creare pagine web, form e tabelle; utilizzare frame; e formattare testi
  • è in grado di inserire e salvare immagini su di una pagina web
  • è in grado di pubblicare un sito sul World Wide Web (WWW)
  • conosce le norme di sicurezza e le disposizioni di legge che regolano la pubblicazione di siti web.

 

La Skills Card ECDL WebEditing ha la validità di 1 anno, dalla data di rilascio (per consentire ai candidati di ultimare gli esami, la Skills Card viene disabilitata da AICA 1 mese dopo la data di scadenza).

La Certificazione ECDL WebStarter si ottiene superando una sola prova d’esame.

L’esame si compone di 36 domande.
La soglia di superamento è del 75% (risposta corretta ad almeno 27 domande).
La durata dell’esame è di 60 minuti.

Le domande proposte sono in parte teoriche e in parte pratiche; richiedono l’uso di un editor HTML per la modifica di alcune pagine Web e l’applicazione di diverse operazioni di formattazione.

L’esame ECDL WebStarter è erogato in modalità manuale e il candidato lo deve svolgere utilizzando, per la parte di Web editing, un qualsivoglia applicativo di Web editor reso disponibile dal Test Center.

I candidati alla certificazione ECDL WebEditing devono essere in possesso dellaSkills Card, acquistata presso un Test Center ECDL WebEditing prima di prenotare la prova d’esame.

Al superamento della prova d’esame, l’AICA provvederà ad emettere il Certificato.

Newsletter

AID Italia

 

 

AIDA Associazione

Portale Autismo

Fish Onlus

 

BES

Dislessia Amica

IL BIANCHINI PER L'INCLUSIVITA'

Normativa BES/DSA

PROGETTI PER L’INCLUSIVITA’

 

AUTOVALUTAZIONE D'ISTITUTO

Questionario Alunni

Questionario Genitori


Siamo qui