Classe Viva


Un FabLab di facile utilizzo dove poter progettare ed organizzare eventi. I clienti potranno essere loro stessi protagonisti attivi delle loro creazioni.

 

L’ITS “A. Bianchini” offre un servizio a coloro i quali intendono organizzare un evento (conferenze, workshop, tavole rotonde,…)  presso il nostro Auditorium. In particolare il fablab presente nell’Istituto mette a disposizione le proprie risorse (software, hardware e personale specializzato) per realizzare l’evento richiesto a partire dal materiale pubblicitario sia cartaceo che digitale (locandine, flyer, post di facebook e di instagram, video promozionali, gadget in 3D) alla promozione dell’evento fino all’accoglienza nella giornata prevista. I clienti, sentite le loro esigenze e le loro preferenze, verranno accompagnati nell’intero percorso di realizzazione dell’evento, dalla progettazione alla attuazione dello stesso per garantirne il successo. All’interno del FabLab gli utilizzatori troveranno: computer e notebook, stampante laser, tablet, lim, tavolo interattivo, plotter, stampante 3D (DUE) e scanner 3D, Robot Umanoide NAO, una biblioteca di tipo tradizionale e digitale (ReteIndaco) come supporto alla creatività, connessione ad internet cablata e wi-fi, software di grafica (per creare presentazioni, grafica per social media e video editor), software per la modellazione e stampa 3D. In particolare il robot NAO, opportunamente programmato, sarà utilizzato per quanto riguarda l’accoglienza degli ospiti, grandi e piccoli, nelle giornate degli eventi, con la possibilità di interagire  con loro in diverse lingue.

 

UNA BIBLIOTECA PER TUTTI

ALL’ITS BIANCHINI INAUGURAZIONE DELLA BIBLIOTECA INNOVATIVA RETE INDACO

Giovedì 19 c.m., dalle ore 15,00 alle ore 18.00, si terrà presso l’ITS Bianchini di Terracina il Workshop “Una biblioteca per tutti”, evento di inaugurazione della biblioteca innovativa Rete Indaco dell’Istituto. Al workshop parteciperanno il Dirigente Scolastico Prof. Maurizio Trani che aprirà i lavori con una relazione su “Azione 24 PSND”; il Dott. E. Santocchini di DM cultura che relazionerà su “La biblioteca digitale Reteindaco”; la Prof.ssa Piera Petti, referente per l’alternanza scuola lavoro del Bianchini, che illustrerà il “Progetto ASL, una biblioteca per tutti”; l’Architetto F. Sorrentino autore del progetto di ampliamento della biblioteca. Gli interventi delle autorità invitate all’evento chiuderanno i lavori. La giornata di inaugurazione della biblioteca innovativa non terminerà con il workshop perché per la serata è prevista presso il ristorante “La Capannina” una cena, alla quale potranno partecipare tutti gli studenti con i loro genitori, il personale della scuola ed i cittadini, per finanziare l’adeguamento e l’ampliamento dei locali della biblioteca e realizzare un piccolo Salotto Letterario. Tutti gli interessati potranno acquistare  il biglietto il pomeriggio del workshop. Inoltre, sarà possibile contribuire al potenziamento della biblioteca scolastica “Reteindaco” del Bianchini, i cui servizi saranno a disposizioni di tutti i cittadini, con delle donazioni che avranno i benefici dello School Bonus. Le donazioni possono essere effettuate tramite bonifico bancario al codice IBAN: IT40H0100003245348013362600 riportando nella causale del versamento il codice fiscale della scuola F. 80004840593; il codice della finalità al quale è vincolata l’erogazione: C2 – manutenzione e potenziamento di strutture scolastiche esistenti- e il codice fiscale del soggetto donante.

La biblioteca innovativa, realizzata all’ITS Bianchini nell’ambito del Piano Nazionale Scuola Digitale grazie all’iniziativa del D.S. Trani, alla progettualità delle docenti Simona Ciocia e Francesca Marconi e alla collaborazione del Comune di Terracina e della Biblioteca Comunale Olivetti, ha la caratteristica di andare oltre le normali funzioni di una biblioteca classica in quanto essa diviene un centro di informazione e di documentazione in ambito digitale. Infatti, è possibile avere un accesso ed una consultazione telematica dei cataloghi che vengono messi in rete con altre biblioteche ed istituzioni del territorio. Grazie a tale progetto la biblioteca digitale “Achille Beatrice” del Bianchini è presente nel polo RM della Regione Lazio, accedendo al quale all’indirizzo http://opac.regione.lazio.it/SebinaOpac/Opac.do?sysb=terracina#0 tutti gli utenti del territorio potranno beneficiare, grazie alla piattaforma “Reteindaco” e al software “Sebina open Library”, del prestito digitale e della consultazione di tutto il materiale presente nel catalogo.

Inoltre, la biblioteca sarà un centro di formazione, di sviluppo di politiche culturali e sociali, un luogo per assaporare il piacere della lettura, realizzare esperienze dirette di produzione, acquisire competenze di media literacy e fornirà servizi in sinergia con le istituzioni, le associazioni, gli enti, mettendo a disposizione le proprie attrezzature educative e l’esperienza di personale qualificato. In tal senso è stato già realizzato un laboratorio di alternanza scuola lavoro in cui gli studenti hanno sperimentato   le attività della biblioteca scolastica, imparando a gestire alcune pratiche amministrative e scoprendo, con l’aiuto di  tutor ed esperti (grazie alla convenzione attivata con la Biblioteca Comunale Olivetti di Terracina) i principali procedimenti che caratterizzano il servizio bibliotecario  ai cittadini.

In tal senso è stato già realizzato un laboratorio di alternanza scuola lavoro in cui gli studenti hanno sperimentato   le attività della biblioteca scolastica, imparando a gestire alcune pratiche amministrative e scoprendo, con l’aiuto di  tutor ed esperti (grazie alla convenzione attivata con la Biblioteca Comunale Olivetti di Terracina) i principali procedimenti che caratterizzano il servizio bibliotecario  ai cittadini.

Ma il progetto “Una biblioteca per tutti” – patrocinato da ISSAC ITALY - nasce anche per favorire l’accesso alla lettura da parte di soggetti con disabilità e con bisogni comunicativi complessi attraverso la condivisione di libri illustrati con il testo tradotto nei simboli della Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA). Questo progetto ha dunque lo scopo di mettere insieme due temi fondamentali in ambito culturale: l'accessibilità e l'inclusione, facilitando l’accesso ai libri per tutti, anche per coloro, adulti e bambini con bisogni comunicativi complessi che non riescono o non possono accedere alla lettura attraverso gli strumenti tradizionali. La lettura è  uno strumento molto efficace per ampliare la possibilità di partecipazione e di inclusione sociale e perché ciò avvenga sono necessari due fattori importanti: l’utilizzo di libri opportunamente modificati o adattati e l’accessibilità al luogo in cui tutti vanno a cercare i libri da leggere, cioè la biblioteca. La biblioteca digitale è ancora più inclusiva e la disabilità vi troverà pieno diritto di cittadinanza, in linea con la  missione culturale della scuola di coinvolgere tutti nella lettura e di essere un polo di aggregazione sociale.

 

 
invito workshop

 “UNA BIBLIOTECA PER TUTTI”

PROGETTO BIBLIOTECHE SCOLASTICHE INNOVATIVE (PNSD #24)                           

Prof.ssa SIMONA CIOCIA – prof.ssa FRANCESCA ROMANA MARCONI
Referenti: SBN del Polo RMS della Regione Lazio ed ICCU  (Istituto Centrale per il Catalogo Unico)
http://www.iccu.sbn.it/opencms/opencms/it/main/sbn/poli_biblioteche/italia/lazio/RMS/biblioteca_2567.html

La biblioteca presente nel polo RMS della regione Lazio, diventerà un elemento essenziale della rete cooperativa bibliotecaria e informativa locale, svolgendo la funzione di sviluppo del curricolo e del piacere alla lettura; di opportunità per esperienze dirette di produzione  ed uso dell'informazione per la conoscenza, la comprensione, l'immaginazione e il divertimento. Si userà la piattaforma RETEINDACO per fornire un servizio di "prestito digitale" agli utenti del territorio e il software SEBINA OPEN LIBRARY per la catalogazione dei testi, la consultazione di tutto il materiale presente nel catalogo avverrà anche on line al seguente link  http://opac.regione.lazio.it/SebinaOpac/Opac.do?sysb=terracina#0 Verrà creato un laboratorio in cui gli studenti, attraverso  formule di alternanza scuola-lavoro, possono sperimentare  le attività della biblioteca scolastica, imparando a gestire alcune pratiche amministrative e scoprendo, con l’aiuto di  tutor esterni/interni esperti (convenzione attivata con la Biblioteca Comunale Olivetti di Terracina), i principali procedimenti che caratterizzano questo tipo di servizio all’utenza e ai cittadini. Il progetto “Una biblioteca per tutti” – patrocinato da ISSAC ITALY - nasce anche per favorire l’accesso alla lettura da parte di soggetti con disabilità e con bisogni comunicativi complessi, attraverso la condivisione di libri illustrati con il testo tradotto nei simboli della Comunicazione Aumentativa e Alternativa (CAA). Questo progetto ha dunque lo scopo di mettere insieme due temi fondamentali in ambito culturale: l'accessibilità e l'inclusione, facilitando l’accesso ai libri per tutti, anche per coloro (adulti e bambini con bisogni comunicativi complessi) che non riescono o non possono accedere alla lettura attraverso gli strumenti tradizionali attraverso la creazione di uno scaffale in CAA. La lettura è infatti uno strumento molto efficace per ampliare la possibilità di partecipazione e di inclusione sociale. Perché ciò avvenga sono però necessari due fattori importanti: l’utilizzo di libri opportunamente modificati/adattati e l’accessibilità al luogo in cui tutti vanno a cercare i libri da leggere, cioè la biblioteca. Quest’ultima diventa così ancora più inclusiva e la disabilità vi entra con pieno diritto di cittadinanza, in linea con la nostra missione culturale di coinvolgimento nella lettura e di polo di aggregazione sociale.

BIBLIO

 

SCHOOL BONUS COS’E’ E COME FUNZIONA

Lo School Bonus (legge 107/2015) è finalizzato a contribuire al miglioramento e alla sicurezza delle istituzioni scolastiche.

Lo School Bonus prevede che i contribuenti – persone fisiche, enti non commerciali, soggetti titolari di redito di impresa – possano effettuare una erogazione liberale in denaro a favore delle scuole.

Al contribuente spetta un credito di imposta pari al 65% per le erogazioni effettuate nel 2016/2017 e del 50% per quelle disposte nel 2018.

IL NOSTRO PROGETTO

I fondi raccolti dallo School Bonus consentiranno all’I.T.S. “A. Bianchini” di Terracina di potenziare la struttura della Biblioteca Scolastica.

Le donazioni possono essere effettuate tramite bonifico bancario al codice IBAN: IT40H0100003245348013362600

Nella causale del versamento deve essere riportato, nell’esatto ordine di seguito riportato:

  1. Codice fiscale della scuola: F. 80004840593
  2. Codice della finalità al quale è vincolata l’erogazione: C2 – manutenzione e potenziamento di strutture scolastiche esistenti
  3. Codice fiscale del soggetto donante

N.B.: Inviare una copia del bonifico al seguente indirizzo mail  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

BIBLIO

Brochure multimediale di presentazione dell’iniziativa

Nellla brochure multimediale di presentazione dell’iniziativa “IN ESTATE SI IMPARANO LE STEM - Campi estivi di scienze, matematica, informatica e coding” , promossa dal Dipartimento per le Pari Opportunità, che descrive i principali obiettivi, le attività, e i primi risultati emersi dai 209 campus estivi STEM realizzati in più di 100 città italiane nel 2017 c'è anche l'ITS Bianchini con il progetto #STEM_DigitaleInRosa.

Attraverso immagini, video e testimonianze dirette, nella brochure sono presentati alcuni dei progetti STEM più significativi che si sono svolti presso le scuole nel periodo estivo di chiusura.

Grazie all’iniziativa, le studentesse e gli studenti hanno avuto l’opportunità, con il supporto di circa 400 partner  altamente qualificati operanti in Italia nel settore scientifico  (Università, Centri di Ricerca, Musei, Fondazioni scientifiche  e imprese), di avvicinarsi alle materie STEM con un approccio sperimentale e innovativo che prevede, ad esempio, la realizzazione di attività laboratoriali di coding e di robotica educativa, esercitazioni interattive di matematica , realizzazione di app, esperimenti di chimica fisica e scienze, osservazioni astronomiche. 

Sottocategorie

laboratori mobili

Internet Day

Biblioteche Innovative scolastiche

STEM

Coding

laboratori innovativi professionalizzanti

Newsletter

AID Italia

 

 

AIDA Associazione

Portale Autismo

Fish Onlus

 

BES

Dislessia Amica

IL BIANCHINI PER L'INCLUSIVITA'

Normativa BES/DSA

PROGETTI PER L’INCLUSIVITA’

 

AUTOVALUTAZIONE D'ISTITUTO

Questionario Alunni

Questionario Genitori


Siamo qui